Aiuola con tulipaniIn evidenza Progettare gli spazi verdi 

Bulbi da piantare in autunno per fioriture primaverili

Anche se spesso vengono venduti come “pronti all’uso”, i bulbi richiedono molti mesi di preparazione per poter fiorire. I bulbi a fioritura primaverile vanno infatti piantati tra settembre e dicembre a seconda della specie. Bisogna quindi giocare d’anticipo per poter godere dei loro colori quando l’inverno sarà un ricordo.

A seguire un elenco di bulbi da interrare in autunno per poter godere dei loro fiori a primavera.

Iniziamo in ordine di precocità dei fiori e partiamo dal Giacinto (Hyacinthus orientalis), che a seguito di una forzatura dei bulbi può essere avvistato in fiore anche nei mesi invernali. Si tratta di una pianta dall’infiorescenza prolungata e molto profumata, perfetta come singolo esemplare, tanto che spesso viene acquistato per essere tenuto indoor. Ampia la gamma cromatica: rosso, bianco, rosa, salmone, arancione, lilla e diverse tonalità di blu. Il Giacinto andrebbe però mantenuto all’esterno, in vaso o in giardino. Una volta terminata la fioritura domestica, quindi, il bulbo potrà essere posto in posizione moderatamente soleggiata e terreno privo di ristagni idrici; andrà irrigato con moderazione, senza eccedere con le cure, dal momento che è una pianta di poche pretese che tende all’inselvatichimento alle giuste condizioni.

Piantando invece i bulbi già in autunno, prima dell’arrivo del gelo, la fioritura avverrà tra marzo e aprile a seconda del clima.

I tulipani (Tulipa) sono i bulbi autunnali a fiore primaverile per eccellenza. Vanno posti a dimora tra fine ottobre e dicembre, e possono essere utilizzati in aiuole, giardini rocciosi o vasi sempre scegliendo il cultivar più adatto al luogo prescelto: ormai ne esistono di tutte le dimensioni e colori, non c’è che l’imbarazzo della scelta. La profondità della buca e la distanza tra le piante dovrà essere stabilita in base alla varietà scelta.

Aiuola con tulipani
E’ possibile creare un’aiuola colorata delimitando un’area con degli arbusti bassi e mescolando tra loro bulbi di piante che fioriscono in periodi diversi dell’anno. Nella versione primaverile si può prevedere il tulipano.

Gli Iris non sono solo rizomatosi: esistono infatti anche quelli da bulbo, piccoli e graziosi, perfetti per la coltivazione in vaso. Ricordiamo ad esempio gli Iris reticulata, gli Iris danfordiae o gli Iris bucharica.
Maggiori dettagli nello speciale dedicato agli Iris di piccole dimensioni: Iris, fioriture splendide anche in vaso

Come nel caso dei tulipani, anche i Narcisi (Narcissus) hanno assistito a un proliferare di cultivar negli ultimi anni. Se ne trovano in commercio molte varietà, che si differenziano per colore, dimensione del fiore e anche forma (singolo o doppio). Dal momento che molti narcisi sono stati ottenuti da ibridi, con precursori botanici spesso complessi, in commercio vengono identificati solo dal nome del cultivar (es. Narcissus ‘Trepolo’).

Per fiorire hanno bisogno di un periodo di riposo in un posto freddo, quindi vanno interrati prima dell’arrivo del gelo, di cui beneficeranno per garantire una vigorosa fioritura verso la fine di marzo.

I Crocus Vernus fioriscono sul finire dell’inverno, preannunciando l’arrivo della primavera. Sono graziosi, colorati, e hanno limitate esigenze in fatto di spazio, tanto da essere perfetti anche per la coltivazione in vaso. Richiedono inoltre davvero poche attenzioni, al punto da essere consigliabili per la naturalizzazione e l’inselvatichimento in aiuole o prati. Basta quindi piantare i bulbi in autunno, in posizione soleggiata, per godere delle loro fioriture negli anni a venire. Attenzione a non confondere i Crocus Vernus – detto anche zafferano selvatico – con il Colchicum Autumnale (non a caso detto anche “Crocus autunnale”), pianta molto simile ma che si differenzia dal primo per 3 caratteristiche fondamentali: un numero doppio di stami (6 anziché 3), fioritura autunnale, elevata tossicità

L’Allium, ovvero l’aglio ornamentale, può essere piantato in autunno per godere delle sue vistose infiorescenze rotonde a primavera. Si consiglia terreno poco argilloso e posizione moderatamente soleggiata con adeguata pacciamatura in vista dei rigori invernali.

Altri bulbi interessanti da piantare in autunno sono i Muscari, le Fresie, la Scilla siberica, la Fritillaria Meleagris.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche...

Leave a Comment

Seguici su Facebook per non perderti i prossimi aggiornamenti: