ParcoGiardinaggio In evidenza 

Piante dai vivai forestali per rinnovare il giardino in economia (o gratis se sei una onlus)

I Vivai forestali regionali, detti anche Centri Vivaistici Forestali Regionali, si occupano della produzione di specie forestali autoctone, arboree ed arbustive. Sono una risorsa preziosa per tutti coloro che vogliono acquistare piante tipiche del territorio, quindi senza dubbio adatte ai nostri climi e che non minacciano la biodiversità.

Prezzi bassi per i privati, gratis per associazioni ed enti

Per chi vuole creare macchie arbustive, filari oppure acquistare qualche nuovo albero per il proprio giardino, una verifica del catalogo del vivaio forestale della propria regione dovrebbe essere la prima mossa da fare (soprattutto se abbastanza vicino da poter effettuare personalmente il ritiro, risparmiando i costi delle spedizioni). Già, perché le piante costano così poco che si finirebbe per pagare di più per la spedizione.

I prezzi variano da regione a regione (così come il catalogo piante), ma sono tutti estremamente competitivi: si va dai pochi centesimi delle talee radicate, ai due euro circa per piante nate da seme con qualche anno di anzianità. Senza contare gli sconti aggiuntivi legati alle grandi quantità.

A spingermi a segnalare i vivai regionali sono però le iniziative a favore della collettività. Per azioni di rimboschimento delle aree boschive, ripristino o realizzazione di ambienti naturali, forestazione e diffusione del verde pubblico gli enti pubblici possono fare gratuitamente riferimento ai vivai regionali (e quindi ci si aspetta che queste voci non gravino sui bilanci comunali o provinciali). Oltre a questo però vale la pena di ricordare le attività didattiche e divulgative del verde (ovvero le Feste dell’albero): anche in quei casi le piante si ottengono in omaggio. In altre parole, una scuola o una onlus non devono aver fondi per rinnovare il proprio giardino: basta fare la richiesta ai vivai regionali.

Vivaio forestale della Regione Lombardia

Passo ora a descrivere le modalità con cui è possibile interagire con il vivaio Regionale della Lombardia, con sede in via Galilei, 2 a Curno, in provincia di Bergamo.

Come procedere a un acquisto (meglio se collettivo)? Per prima cosa si dovrà consultare il catalogo piante, comodamente accessibile a questo indirizzo: Catalogo vivaio Regione Lombardia

Si nota subito come i prezzi siano estremamente competitivi: 1,1 euro per piante dai 20 ai 50 centimetri,  2 euro per piante sopra gli 80 centimetri di altezza. Da notare i vasi di Iris pseudacorus (piante acquatiche) a 3 euro.

Se ci sono piante a cui si è interessati, si hanno due opzioni:

  1. contattare il centro di Curno ai numeri 035 6227382 o 035 6227380 e accordarsi per il ritiro. Durante la visita è possibile interagire coi tecnici del centro vivaistico, che – come segnalato sul sito – sono disponibili a fornire “utili indicazioni sull’impiego delle piante forestali (specie da utilizzare, tempi e modalità della messa a dimora, sesti di impianto, cure colturali ecc…)”;
  2. compilare il modulo di ordinazione piante all’indirizzo Ordinazione piante vivaio Regione Lombardia e inviarlo via email all’indirizzo di posta vivaio.forestale@ersaf.lombardia.it oppure via fax al numero 035 6227399.

Le piante devono essere ritirate con mezzi propri a uno dei seguenti punti di ritiro:

  1. CURNO (Bg) – Centro Vivaistico Forestale Regionale  via Galilei, 2;
  2. GODIASCO (Pv) – vivaio forestale Località Bertignana;
  3. MORBEGNO (So) – via B. Castagna, 19;
  4. BRENO (Bs) – piazza Tassara, 3;
  5. GARGNANO (Bs) – via Oliva, 32;
  6. BIGARELLO (Mn) – via Carpaneta, 7 Frazione Gazzo;
  7. MAGENTA (Mi) – via Isonzo, 1 loc. Pontevecchio presso la sede del Parco del Ticino.

Elenco dei vivai regionali

Visto che ho faticato a trovare una lista esaustiva dei vivai regionali, la riporto a seguire. Le Regioni sono elencate in ordine alfabetico. In grassetto sono evidenziati i vivai che sicuramente erogano i servizi sopra descritti (anche se in alcuni casi le procedure di richiesta sono più laboriose di quanto descritto per la Lombardia).

  1. Vivaio Forestale Regione Abruzzo
  2. Regione Basilicata – limitato ai soli enti pubblici
  3. Azienda Forestale Regione Calabria
  4. Vivaio Forestale Regione Campania
  5. Vivaio Forestale Regione Emilia Romagna
  6. Vivaio Forestale Regione Friuli Venezia Giulia
  7. Vivaio Forestale Regione Lazio
  8. Vivaio Forestale Regione Liguria
  9. Vivaio Forestale Regione Lombardia
  10. Vivaio Forestale Regione Marche
  11. Vivaio Forestale Regione Molise
  12. Vivaio Forestale Regione Piemonte
  13. Gestione forestale Regione Puglia
  14. Sardegna Foreste – Vendita piantine
  15. Vivaismo forestale Sicilia
  16. Toscana – Vivaio di Cerreta di Camaldoli
  17. Vivaio Trentino Alto Adige – Provincia di Bolzano
  18. UmbraFlor – Azienda Vivaistica Regione Umbria
  19. Vivaio Forestale Regione Valle d’Aosta
  20. Vivaio Forestale Regione Veneto (contenuto datato)

Contenuti correlati

Leave a Comment

Inline
Ti è piaciuto il post? Per non perdere i prossimi, segui la pagina Facebook:
Inline
Ti è piaciuto il post? Per non perdere i prossimi, segui la pagina Facebook: