Sam Van AkenAppunti d'Arte Giardinaggio 

L’albero chimera con 40 diverse fioriture e frutti

Un antico frutteto urbano viene chiuso e la collezione di alberi da frutto nativi, selezionati nel corso degli anni, rischia di sparire… Decenni di passione e competenza che svaniscono senza traccia, dall’oggi al domani. Stava accadendo nel 2008 con il frutteto della New York State Agricultural Experiment Station, che ospitava decine di varietà di frutti con nocciolo, alcune delle quali con una storia di 150-200 anni. Poteva sparire nel silenzio, come spesso accade, invece perché oggi possiamo parlarne? Perché, come spesso scordiamo, anche una persona può fare la differenza e regalare un lieto fine che in questo caso ha il sapore fiabesco dell’albero che racchiude in sé 40 alberi diversi.

Sam Van Aken – questo il nome dell’eroe della nostra favola – è un artista poliedrico che nasce da una famiglia di agricoltori. Nell’arco di 5 anni di studi, innesti in prevalenza a gemma, tentativi reiterati, ha studiato la combinazione migliore per riuscire a realizzare il suo capolavoro, quello che lo ha reso famoso: un albero in grado di racchiudere 40 specie diverse. Non un progetto, non un prototipo, ma un’opera d’arte reale e vivente: c’è riuscito, tanto che le sue chimere ora sono visibili in vari punti degli Stati Uniti. Non per scopi commerciali, sia chiaro: sono tutti ospitati nei giardini di musei, istituzioni e università per garantire la sopravvivenza di queste specie antiche e native.

Visto il gran numero di innesti, soprattutto a gemma, le potature sono fuori discussione.
“Tree of 40 fruits” è un’opera d’arte moderna. Sorprende e incanta nel periodo delle sue fioriture multicolore, nutre dall’estate all’autunno. Ecco la presentazione al TEDx Talks.

Contenuti correlati

Leave a Comment

Inline
Ti è piaciuto il post? Per non perdere i prossimi, segui la pagina Facebook:
Inline
Ti è piaciuto il post? Per non perdere i prossimi, segui la pagina Facebook: