AutunnoIn evidenza Riciclo creativo 

Autunno, come riciclare le foglie in modo creativo

Autunno, tempo di colori caldi e foglie cadute. Ecco una selezione di progetti per riutilizzarle in modo creativo e ottenere decorazioni uniche nel loro genere.
Ma prima… Ti sei mai chiesto perché le foglie cambino colore in autunno? Lo spieghiamo qui: Perché le foglie in autunno cambiano colore

Rose di foglie

Le foglie di liquidambar e di varie tipologie di acero (primo fra tutti quello canadese) si possono trasformare in rose. Perfette per decorare pacchi, centritavola o per composizioni secche.

Ciotola di foglie

Un classico intramontabile dei lavori di fai da te con le foglie autunnali, peccato solo che il risultato finale sia spesso al di sotto delle aspettative. Vi svelo un segreto: buona parte dei bellissimi lavori che vedrete in foto utilizzano foglie di stoffa, che quindi hanno una consistenza e una tenuta ben diversa da quella delle foglie naturali. E visto che a noi interessano le foglie vere, ecco nel video il risultato a cui potrete davvero ambire e gli errori a cui potrete andare incontro. Con le giuste aspettative, ridimensioniamo il rischio di rimanere delusi.
Occorrente: un palloncino, foglie autunnali e colla vinilica è rimasto terribilmente deluso dal risultato finale.

Gli errori da evitare:

Portaoggetti in argilla o fimo

Questo progetto si può realizzare tutto l’anno, ma lo troviamo particolarmente adatto a questa stagione perché è possibile trarre ispirazione dal colore naturale delle foglie raccolte per ricreare nella propria casa l’atmosfera dell’autunno (i più abili potranno ricreare le sfumature originali, con effetti davvero realistici).

Disegnare le foglie d’autunno

Di recente ho incontrato al parco una ragazza che si intratteneva mentre il suo cagnolino sgambettava nell’area riservata ai cani con blocco da disegno e matita.
Mi ha dato lo spunto per dei bigliettini autoprodotti o dei segnaposto: da un lato il disegno acquerellato, dall’altro la foglia essiccata che ha fatto da “modella”.

Come ottenere in modo naturale una “foglia fantasma”

Gli “skeleton leaves” sono particolarmente amati negli Stati Uniti, dove vengono usati come decorazioni o come materie prime per lavori di fai da te. In questo tutorial viene spiegato nel dettaglio come trattare la foglia per privarla della lamina e metterne in evidenza le nervature. A differenza di altri che troverete in Rete, dove si utilizzano i fornelli e addirittura si porta a ebollizione la candeggina, qui per ottenere il risultato si utilizzano solo sostanze naturalissime: acqua e olio di gomito (anzi, di polso).

Ami l’autunno? Allora non perderti questi articoli a tema:

Ti potrebbe interessare anche...

Leave a Comment