Hibiscus Rosa Sinensis Coltivazione 

Hibiscus Rosa-Sinensis, caratteristiche e consigli per la coltivazione in vaso

L’Hibiscus Rosa-Sinensis è un arbusto o albero di piccole-medie dimensioni appartenente alla famiglia delle Malvaceae, immancabile nelle aiuole delle città di mare italiane. Pochi fiori, del resto, racchiudono in un’elegante semplicità il fascino esotico dell’Hibiscus Rosa-Sinensis, simbolo per eccellenza delle vacanze tropicali… sarà forse perché è il fiore nazionale delle Hawaii? Varietà per tutti i gusti In tempi recenti sono stati inoltre introdotti moltissimi cultivar con fiori che si contraddistinguono per particolarità cromatiche (come il cangiante ‘Voodoo Queen‘ o il particolarissimo ‘Tahitian Violet Rainbow’ – solo per citarne alcuni) o…

Leggi il post >
Hibiscus Syriacus Coltivazione 

Hibiscus Syriacus, caratteristiche e consigli per la coltivazione in vaso

L’Hibiscus Syriacus è un affidabile arbusto della famiglia delle Malvaceae, molto amato e utilizzato nei giardini e nel verde pubblico per la sua resistenza ad arsura e gelo. Si presta benissimo anche alla coltivazione in vaso, non negando i suoi bellissimi fiori a chi lo coltiva in spazi ristretti. Tanti nomi, un “errore” Iniziamo a introdurvelo con una particolarità legata al suo nome, basata su un errore. Linneo, a cui moltissime piante devono il proprio nome scientifico, in questo caso fece uno scivolone, ritenendolo erroneamente originario della Siria, dove lo aveva avvistato…

Leggi il post >
Gestione del verde 

Giardini in autunno: cosa si rischia se qualcuno scivola sulle foglie a terra

In autunno, il romantico spettacolo delle foglie che cadono diventa una fonte di stress per chi deve occuparsi della cura del giardino. Non si tratta solo di un problema di ordine e pulizia: le foglie cadute a terra, complice pioggia e umidità, possono rappresentare un rischio per chi si trova a camminare su vialetti, portici e marciapiedi, che diventano improvvisamente terribilmente scivolosi. Cerchiamo di fare chiarezza sulle responsabilità legali della gestione delle foglie morte a terra. Quando togliere le foglie cadute Un tappeto di foglie cadute, per chi possiede un…

Leggi il post >
Cacyreus marshalli Gestione del verde 

Cacyreus Marshalli, ovvero la farfallina killer dei gerani: le foto per riconoscerla, i consigli per combatterla

Fino a qualche decennio fa non c’era abitazione che non avesse almeno un geranio (o più correttamente pelargone) alle finestre. Oggi questo genere è messo a dura prova dall’arrivo, anche alle nostre latitudini, della Cacyreus marshalli, morigerata farfallina originaria dell’Africa meridionale che ogni estate fa stragi su terrazzi e balconi. Come un Alien distrugge le sue vittime dall’interno usandole come incubatore per le proprie larve, che completeranno l’opera mangiandosi le foglie una volta sbucate dai fusti. Molti appassionati, stanchi di dover rinnovare ogni anno i gerani, hanno finito per rinunciarci…

Leggi il post >
Curiosità 

Come le piante hanno conquistato la Terra

L’evoluzione della vita sulla Terra viene spesso semplificata con l’immagine del pesce che sviluppa delle proto-zampe ed esce dall’acqua. Questa ipotesi affascinante ed evocativa sembra però oggi ben lontana dalla realtà: i veri pionieri – sostiene una nuova ricerca internazionale – furono molto più piccoli. Su Cell – nota rivista di biomedica – è stato infatti recentemente pubblicato l’esito di una ricerca internazionale che sostiene che i fautori della conquista della Terra da parte delle piante furono i batteri, che trasferendo i propri geni a specie più complesse, come le…

Leggi il post >
Pulizia balconi o terrazzi Gestione del verde 

Pulizia di balconi e terrazzi, interventi da fare prima dell’inverno

In autunno inoltrato è tempo di fare pulizia su terrazzi e balconi. I segnali per capire se il momento è quello giusto sono inconfondibili: le piante erbacee meno rustiche hanno già perso la loro parte aerea e gli arbusti non sempreverdi sono ormai spogli, lasciando a terra grandi quantità di foglie e – laddove ci fossero – fiori, bacche o frutti. Le piogge e l’umidità hanno già iniziato ad accumularsi causando una fastidiosa poltiglia. Alla prima giornata di temperature miti e prive di vento è tempo di armarsi di scopa,…

Leggi il post >
Curiosità 

Nel giardinaggio non bastano mai le parole

In rete ho trovato per puro caso questa interessante petizione rivolta all’Accademia della Crusca: Più parole per il giardino!. Risale a circa 3 anni, probabilmente sulla scia dell’eco mediatica ottenuta da “petaloso“. La petizione, molto ben argomentata e sostenuta tra i firmatari da professionisti del “verde”, fa riflettere. Ma andiamo con ordine. Il caso di “Petaloso” Tutto ebbe inizio coi “ragazzi della terza C”, ma non quelli del noto telefilm: quelli di una scuola primaria della provincia di Ferrara. Tra loro troviamo Matteo, che in un tema utilizza l’espressione “profumato…

Leggi il post >
Cachi Curiosità 

Il cucchiaio nei cachi, una leggenda che si ripropone ogni autunno

Ci sono tante tradizioni popolari che hanno come obiettivo quello di trarre previsioni sull’inverno che sarà. Molte hanno origini antichissime, altre sono più recenti; alcune si applicano al solstizio d’inverno, altre sono più precoci. Una in particolare è diventata particolarmente virale negli ultimi anni, e ha come protagonista un bellissimo frutto autunnale: il cachi (o Diospyros kaki per usare il suo nome scientifico). Si racconta infatti che i semi dei cachi nascondano al loro interno una profezia meteo sotto forma di “posate”: se tagliandoli a metà il germoglio sezionato apparirà…

Leggi il post >
Legname In evidenza Piante e dintorni 

Furti di legname, cosa si rischia

Giornalisticamente sono stati soprannominati “tagli selvaggi”. Parliamo dei furti di legna, fenomeno che sembra intensificarsi nei periodi invernali, quando – complice la crisi – si ricerca una fonte a costo zero di combustibile per stufe e caminetti domestici. A questo si aggiunge il furto con finalità di commercializzazione, una grave minaccia per boschi, foreste e aree alberate in genere se si considerano i quintali di legna ricavati senza troppi scrupoli. Le accuse a carico dei boscaioli improvvisati possono essere molteplici: furto, furto aggravato, esecuzione di opere senza autorizzazione paesaggistica, deturpamento di…

Leggi il post >
Tradescantia Sillamontana Coltivazione 

Tradescantia sillamontana, ovvero la pianta di velluto bianco

Se si associa in automatico il nome Tradescantia alla celeberrima e indistruttibile “erba miseria” o, tutt’al più, a una pianta con tralci striscianti e foglie ovato-lanceolate, non si può che rimanere sorpresi nello scoprire la Tradescantia Sillamontana. Questa perenne erbacea originaria del Messico è infatti un unicum tra le specie di questo genere. Le sue foglie succulente – caratteristica questa che riscontriamo anche nella Tradescantia Navicularis, oggi riclassificata come Callisia – si contraddistinguono per la fitta peluria bianco-argento che le ricopre e che regala a questa pianta un aspetto decisamente…

Leggi il post >